Articoli in primo piano

E’ SOLO QUESTIONE DI ABBINAMENTI di Oriana Turus, Novella autoconclusiva Office Romance.

Casa Editrice : Believe Edizioni
Pagine: 116 p.
Cover : Catnip Design
Impaginazione: Star Words
Data Uscita E-book : 20 Dicembre 2021
Prezzo E-Book: 1,49€ – DISPONIBILE IN KU
Data Uscita Cartaceo: NO CARTACEO
Prezzo Cartaceo: NO CARTACEO

Trama:

Gloria Nobili è una donna di trentacinque anni che si trasferisce da Milano a Palermo per prendere in mano le redini dell’azienda che era di suo padre e che, dopo la sua morte un anno prima, le ha lasciato un senso di vuoto che lei tenta di mascherare dietro un atteggiamento autoritario e a tratti odioso.
Arrivata a Palermo deve fare presto i conti con un clima ostile, i suoi sottoposti, uno in particolare, non tollerano la presenza di una donna, per giunta capo, all’interno dell’azienda.
Nicola Vitale, il dipendente più anziano, tenta in tutti i modi di ostacolarla, arrivando perfino alla richiesta di favori sessuali, da lei prontamente rifiutati. In azienda però c’è anche qualcun altro che, invece, riesce a tenerle testa senza usare modi violenti.
Mattia Greco è un giovane informatico con la battuta sempre pronta. È il tipo di uomo che Gloria detesta: sapientone, logorroico e decisamente troppo giovane per poter entrare nelle sue grazie. Eppure, sarà proprio lui con quella sfumatura color caffè negli occhi, i suoi occhiali neri da perfetto intellettuale e i suoi doppi sensi a farla cadere nel tranello dell’amore. E il loro, da un rapporto esclusivamente di sesso, si trasforma in qualcosa di davvero imprevedibile e spaventoso a cui non può davvero sottrarsi.

Citazione:
«… vorrei solo che lei la smettesse di considerarmi un essere inutile.»
«Senti un po’, ragazzino, vedi di non darti troppe arie, non vorrei ti si congelasse anche quel poco di materia cerebrale che ti ritrovi.»

Biografia autore:

Oriana Turus, classe 1981, friulana di nascita ma ora a tutti gli effetti residente all’Estero. Sheffield è la città che ospita lei, suo marito e i due figli da un paio di anni.
Il percorso nella scrittura comincia alle scuole medie grazie alla passione per Gianni Rodari e i suoi versi senza senso, accantonati poi per un lungo periodo di tempo.
Dopo aver frequentato un corso di scrittura creativa, nel 2016 trova il coraggio di pubblicare il primo libro di filastrocche e favole intitolato “Frammenti di mamma” a cui fa seguito nel 2020 la seconda opera dedicata alla stessa tematica dal titolo “Le mamme ribelli raccontano storie – mamme ribelli e dove trovarle”. Sempre nel 2020, ha contribuito con i propri racconti ad alcune antologie a scopo benefico, nello stesso anno inizia la collaborazione con “Onnigrafo Magazine” e con la casa editrice Believe Edizioni. “Amore, Sesso e altri Inconvenienti” è il suo primo romanzo chick-lit.

Segnalazione: “Ancora + dolce” di Sara P. Grey

TITOLO: Ancora più dolce
Autrice: Sara P. Grey
Edizione: self publishing
Genere: Romance, rosa contemporaneo, romantic comedy, chick-lit
Trope: second chance, hate to love, frenemies to lovers
Serie: no, autoconclusivo
Ambientazione: italiana (Milano)
Data di pubblicazione: 13 luglio 2022
Formato: ebook kindle, cartaceo (esclusiva Amazon)
Prezzo: € 2,99 kindle – €9,99 copertina morbida interno BN
previsto anche formato cartaceo copertina morbida & interno a colori
€16,99
Numero pagine cartaceo: 347 (BN) – 280 (colori)

Nota: le date di pubblicazione possono subire variazioni indipendenti
dalla mia volontà. Al momento non è previsto pre-order, nel caso sarà mia
premura informarvi.


Personaggi:


Protagonista femminile: Letizia Amalia Visconti, pasticciera e cake
designer, partecipante al talent show “Master Baker Italia”
Protagonista maschile: Lorenzo Ardanti, chef pâtissier, giudice e
produttore dello stesso talent.
Personaggio secondario: Mikhail Konstantin Jur’ev, (alias Misha),
migliore amico, coinquilino e socio di Amalia – insieme hanno aperto una
“cupcakery”, la “Sweet Things (are made with love)”

Sinossi:

Una pasticciera testarda & dolcissima.
Il sexy chef da cui tutte vorrebbero farsi strapazzare.
Un talent show che metterà alla prova la loro pazienza, oltre che la loro
bravura ai fornelli.
La sfida più dura di tutte: resistere alla tentazione.
Credete di sapere già tutto della loro storia?
Vi sbagliate.


Il mio nome è Letizia Amalia Visconti e ho un grosso problema.
Alto un metro e ottanta, moro, occhi scuri, fisico pazzesco, e un
caratteraccio che lo rende l’ultimo uomo sulla faccia della terra con cui
vorrei avere a che fare: si chiama Lorenzo Ardanti e mi ha appena invitata a
partecipare al talent show di pasticceria di cui è produttore e giudice.
Non so se sia pazzo o soltanto arrogante, ma una cosa è certa: considerato
che è stato anche il mio primo amore, e che mi ha spezzato il cuore, mi
costerà un bel po’ di fatica stare sul set accanto a lui e non cedere alla
tentazione di farlo a fettine… speriamo bene!


Il mio nome è Lorenzo Ardanti e non credevo che avrei rivisto Amalia.
Né che l’avrei trovata ancora così bella.
O così arrabbiata.
Certo, a sentire lei ha tutte le ragioni per esserlo, ma la mia versione della
storia è un po’ diversa. Lasciate che ve la racconti…

Avviso ai lettori: “Ancora più dolce” è una nuova edizione,
completamente riscritta, ampliata e rivista nei contenuti e nella forma del
romanzo pubblicato nel 2019 dal titolo “Dolce come il fiele”.

Citazioni:

“L’amore non è bello se non è litigarello, ma quando lo è… diventa
ancora più dolce!”

POV Amalia:
Mi accoglie nel suo abbraccio stringendomi con gentilezza. Avvinghiata a
lui, prendo un respiro profondo, ne inalo il profumo, lo lascio decantare sui
miei recettori olfattivi, lo centellino, gustandomi la reazione che scatena nel
mio cervello e in tutto il mio corpo. Ogni cellula e terminazione nervosa si
risveglia come da un lungo sonno, immagino piccole dita tese in una
magnifica ola di bentornato.
«Marito mio, profumi di pancake e sogni proibiti» commento, estasiata.

POV Lorenzo:
La vicinanza di Amalia e il suo profumo che mi sale alle narici mi
rendono dannatamente irrequieto. È un aroma simile a quello delle orchidee
di serra: esotico e stordente. Per l’anticamera del cervello mi passa l’idea che
potrei esserne allergico, visto il modo in cui mi sta frastornando, ma si può
esserlo a qualcosa da cui si è al contempo così attratti?
Mi schiarisco la gola.

Estratti:


POV Amalia:
«Allora, Amalia, ci vuoi raccontare le tue proposte?».
Lorenzo segue ogni mia mossa con la voracità di un falco pellegrino in
attesa di tuffarsi sulla preda. Deglutisco a vuoto.
Se voleva dare l’impressione di un giudice intransigente e poco incline a
concedere preferenze, ci sta riuscendo alla grande – rimugino – avvertendo
una goccia di sudore freddo che mi scivola fra le scapole e lungo la spina
dorsale, mentre illustro i tre dolci che ho preparato: il primo cupcake è una

variazione con frosting al mascarpone multicolore dei famigerati “Unicorni e
Arcobaleni” proposti durante la prima puntata, il secondo è uno dei
Flamingo Cupcakes con crema al mascarpone e cioccolato ruby che ho dato
da assaggiare a Lorenzo il giorno in cui è venuto allo “Sweet Things”, il
terzo… «Si chiama “sembra un cono ma non è”.»
«Sembra cosa?» indaga Carla, arricciando il naso in una smorfia poco
convinta.
«Sembra un cono ma non è» ripeto, «eppure, non è neanche un cupcake.»
Li ho realizzati cuocendo l’impasto base alla vaniglia all’interno di una
cialda da cono. «Come decorazione, due palline di semifreddo al burro e
meringa, aromatizzate con zafferano e sesamo.» A completare il tutto, una
colata di caramello al sale.
«Tu ci stravizi» commenta estasiato chef Massari, assaggiando una
cucchiaiata di semifreddo allo zafferano. «Spettacolare» commenta,
schioccando le labbra.
Ma io non lo sto guardando.
E non lo sto quasi neanche ascoltando, tutta presa come sono a fissare
Lorenzo che, dopo aver scosso il capo con fare irritato, prende fra le dita il
suo “non-cono” e gli dà una generosa, lenta, voluttuosa leccata.
Santa Madonna Incoronata aiutami tu…
Boccheggio.
Mi sento tremare le ginocchia. Il bassoventre mi si illanguidisce,
attraversato da una fitta di desiderio e nostalgia.
Dal fondo della sala, su cui è improvvisamente calato un silenzio
sbigottito, sento salire un’esclamazione ugualmente accorata: «Cielo, ho i
lombi in fiamme! Mi presti lo sventolino Fräulein, sia gentile».
Misha. Uno di noi.
«Che pessime maniere» commenta Carla, voltando il viso disgustata.
Pazzahhh!

Lorenzo si stringe nelle spalle. «Mangiare il gelato col cucchiaino è da
sfigati» commenta, scatenando l’ilarità di chef Massari che prima lo accusa
di essere un impertinente, poi gli dà ragione e lo imita.
Non con la stessa eleganza.
E neanche con la stessa sensualità.
Applausi a scena aperta.
Inchino alla platea.
Sipario. Se potessi avere una pastiglia per la pressione, o qualcuno che mi lancia
addosso una secchiata d’acqua gelida, grazie… Nessuno?
Sono tutti ipnotizzati dallo spettacolo di Lorenzo che divora il suo non-
gelato. Modestamente, l’ho preparato io, vorrei ricordare. Con le mie manine
sante. Dov’è quel maledetto premio? Me lo merito!

POV Lorenzo
Il pensiero del futuro mi tende un agguato mortale. La fisso, col pomo
d’Adamo che va su e giù mentre mi sforzo di deglutire il groppo in gola che
ci si è formato mentre cerco di immaginare ciò che accadrà ora.
Mi viene in mente solo l’immagine di un tunnel arredato di notti in
bianco, pannolini sporchi, crisi isteriche… una felicità tanto accecante e così
totalizzante da non lasciare spazio ad altro. Riuscirò a contenerla? A farmi
largo abbastanza da accogliere tutto questo? Il mio cuore si sta sforzando. Si
è già allargato di tre taglie.
Amalia dice che è come la borsa di Mary Poppins: c’è sempre spazio per
dell’amore in più. È una donna molto saggia.
«Ero senza rughe, prima di incontrare te, sai?» mugugno, tentando di farla
sentire in colpa.
Non funziona.

Lei continua a farsi beffe di me. «Ti donano. Non mi pento di nulla.» Si
abbandona sul cuscino con un sospiro appagato che scaccia via il caos e
stende su di noi un velo di perfezione assoluta.
«Nemmeno io» sussurro pianissimo, per non disturbare le mie donne.
Okay, forse adesso muoio, penso, ma va bene così. Perché lo faccio da
uomo felice. La vita è stata generosa con me, ma da oggi sarà tutto ancora
più dolce.

Biografia:


Classe 1979, Sara P. Grey (pseudonimo) vive in un piccolo ma vivace
paesino in provincia di Como assieme all’amore della sua vita, la gatta
Muffin.
Ha fatto dello scrivere la propria vita: libera professionista, di giorno si
tiene occupata come consulente per il web, copywriter, ghost blogger e
social media manager, di notte elabora le sue storie, oppure legge quelle
degli altri.
Nel 2017 ha pubblicato il primo romance in self, e da allora non si è più
fermata. Ha all’attivo 14 pubblicazioni, alcune delle quali con casa editrice,
oltre ad alcune raccolte di romanzi e novelle in collaborazione con altre
autrici italiane.
Scrive romance, contemporaneo e storico, ha un debole per chick-lit,
romantic suspense e military romance. Non disdegna un bel thriller o horror, ogni tanto, per distrarre la mente dagli zuccherosi happy ending di cui è tanto golosa.

La trovate su:

  • Facebook: @SaraPGrey
  • Instagram: @sarap.grey

Cover Reveal: “Ancora + dolce” di Sara P. Grey

Review Party: “Non sono abbastanza” di Maria Benedetta Errigo

Ciao amici di Monii, oggi torno con un reviwe party dedicato ad una nuova uscita, un libro corto ma molto carino scritto da Maria Benedetta Errigo e pubblicato dalla casa editrice Dark Abyss.

Autrice: Maria Benedetta Errigo

Casa Editrice: Dark Abyss

Data di pubblicazione: 22 febbraio 2022

Pagine: 173 p.

Prezzi:

  • ebook 3,99 euro e disponibilità con Kindle Unlimited
  • cartaceo 13,30 euro

Trama:

Irene é cresciuta elemosinando amore, combattendo la sua lotta per sentirsi degna di attenzione e di meritarsi la felicità. Dopo che la sua ultima relazione sentimentale é andata a rotoli, sigilla ancora di più il proprio cuore, concentrando le energie nell’accudire l’unica parente che le è rimasta in vita. Proprio tra le mura della clinica, per caso, incontra Cristiano, che le ha rubato un bacio quando era solo una ragazzina. É possibile che un amore che ha quasi dimenticato possa rimettere insieme i frantumi del suo cuore? E una volta che tutti i pezzi saranno al loro posto, Irene sarà in grado di riconoscere sé stessa? Una donna divisa a metà fra Andrea, il suo passato, Cristiano, il suo presente… e un futuro ancora da plasmare.

Pensiero Personale:

La protagonista è Irene, una ragazza che ne ha viste tante fra cui la morte della madre gravemente malata, fa su e giù da Roma, dove si è trasferita per lavoro, per andare a trovare la zia nel suo paese d’infanzia. E’ proprio lì, nella clinica in cui è ricoverata la zia, sorella della mamma, che rincontrerà uno dei suoi amici d’infanzia nonchè il quale di cui lei innamorata e con cui c’era stato un piccolo bacio tanti anni prima, lui è Cristiano. Quest’ultimo va nella stessa struttura di Irene perchè è lì che si trova suo padre ricoverato. Irene è una ragazza timida e chiusa in sé stessa, ha lasciato il suo precendente ragazzo, Andrea, perchè non faceva altro che farla soffrire. Cosa succederà fra i due? Andrà avanti la loro storia d’amore oppure nè succederanno delle belle o anche delle brutte? Qualcuno si metterà in mezzo fra di loro?

Non voglio raccontarvi altro perchè essendo la storia abbastanza breve rischierei di raccontarvi tutto il libro ed ovviamente di fare spoiler, una cosa è certa vi consiglio fortemente di leggerlo, non è la solita storia d’amore.

La storia è davvero molto carina, da leggere tutto d’un fiato. E’ narrata in prima persona e lo stile della scrittrice è davvero molto scorrevole, le parole scorrono benissimo e non si sentirà mai il senso di pesantezza.

Voto: 4

Review Party: ”La rosa e il Pettirosso” di Arianna Colomba

Titolo: La Rosa E Il Pettirosso

Autrice: Arianna Colomba

Casa Editrice: Self

Genere: Paranormal Romance / fantasy

Pagine: 400 p.

Trama: Sono solo due le cose che possiede Aileen: un sogno e una borsa che custodisce gelosamente. È in fuga da un passato fatto di incubi e orrori, verso la speranza di una nuova vita a Londra. Ma l’epoca Vittoriana è un pozzo nero, fuligginoso e letale, per chi ci si addentra in maniera incauta. Nascosti dal fumo delle fabbriche e le ceneri dei camini, la città cova segreti antichi: intrighi, sette proibite, riti oscuri e identità nascoste ma soprattutto Nikolas, che sembra incarnarne ogni aspetto in un inquietante sguardo color inverno. Al ritmo martellante del mistero e dell’amore tormentato, le vite di più personaggi s’intrecciano, unendosi assieme per risolvere un mistero mortale fatto di sangue e Tenebre.

Pensiero Personale: Ciao amici di Moniii! Come state? Oggi torno con una recensione dedicata al review party di “La rosa ed il Pettirosso”, nato nel 2019 come “il bacio delle Tenebre”, la scrittrice ha deciso di ripubblicare il libro con parti aggiuntive. La storia è ambientata a Londra nell’epoca Vittoriana, la protagonista è Aileen, una ragazza che ha sofferto tantissimo scappa da orrori che l’hanno toccato profondamente, le uniche sue cose preziose sono la sua borsa ed un sogno. Il genere è paranormal romance e fantasy. È stata la prima volta che leggevo qualcosa scritto da questa autrice e ne sono rimasta davvero sorpresa, ha uno stile pazzesco e la storia scorre molto veloce fin dall’inizio, la scrittura scorre molto veloce, sembra di essere parte integrante della storia. 

Mi è piaciuto davvero tanto, lo consiglio a tutti ma sopratutto a chi è appassionato di questo genere. 

Voto: 4,5 ✨

Segnalazione: “Ogni nostra scintilla” di Sara Mangione

TITOLO: Ogni nostra scintilla

AUTRICE: Sara Mangione

GENERE: Contemporary romance

AUTOCONCLUSIVO: Sì (Si può leggere anche se non si è letto il primo volume della serie.)

SERIE: Jackson’s ranch series

DISPONIBILE SU: Amazon e Kindle Unlimited

EDITORE: Self Publishing

FORMATI & PREZZI: Digitale e cartaceo – 1.99€ e 10,90€

SINOSSI

Un cowboy che veste come un uomo d’affari. Determinato e riflessivo, Nolan Jackson è il più tranquillo e taciturno tra i suoi fratelli. Il suo passato continua a tormentarlo. Un vigile del fuoco con la parlantina. Kira Hill è tutto fuorché la ragazza sicura che lascia trasparire. Delusa e pronta a dimostrare quanto vale non cerca l’amore, anche se con Nolan Jackson nei paraggi non riesce a concentrarsi. Si conoscono da sempre, ma qualcosa li blocca a fare quel passo che potrebbe portare la semplice conoscenza ad altro. Riusciranno ad abbattere i loro muri e le loro paure prima che sia troppo tardi ed entrambi si perdano?

ESTRATTO

Guardammo il cielo scuro e le stelle sopra di noi.

«Sono luminosissime» dissi per rompere il ghiaccio. Tutto quel silenzio mi stava uccidendo.

«Stanno bruciando» rispose e io mi accigliai. 

«Possiamo quindi dire che io sono la persona adatta a spegnerle.» Risi da sola della mia battuta. Ero un vigile del fuoco, per cui tutto ciò che contava fiamme e calore era fatto per me. 

«Sarebbe più opportuno dire che sei tu quella che brucia, quella da osservare. Kira, non sei solo una conseguenza, tu sei l’azione.» Trattenni il respiro e non mi voltai nella sua direzione.

BIOGRAFIA AUTRICE: Sara Mangione, classe 1992, vive in provincia di Roma. Ama viaggiare e leggere, il lettore kindle non può mai mancare nel suo zaino! È golosa e vivrebbe di soli dolci, ma ama sperimentare le specialità culinario di altri paesi. Nata sotto il segno del sagittario ha uno spirito ottimista e intraprendente, ecco spiegato il motivo per cui si è lanciata nel mondo della scrittura. Con uno pseudonimo aveva calcato il mondo del self publishing nel 2015 per poi allontanarsi e tornare, con il suo vero nome, ad Ottobre 2020 con il romanzo inedito “Come il cielo notturno”. Nel 2021 ha iniziato a pubblicare la Jackson’s Ranch Series con il primo volume autoconclusivo “Ogni mia radice”.

CONTATTI – PAGINE AUTRICE

IG: https://www.instagram.com/saramangione/

FB: https://facebook.com/SaraMangioneScrive/

AMAZON: https://www.amazon.it/Sara-Mangione/

EMAIL: saramangioneaut@gmail.com

Segnalazione: “Dove soffia il vento” di Cinzia La Commare

Titolo: Dove soffia il vento
Autrice: Cinzia La Commare
Genere: Romance
Data di pubblicazione: 21 febbraio 2022
Formato: eBook – Cartaceo (Disponibile anche su Kindle Unlimited)
Store d’acquisto: Amazon.it

Nota Bene: per chi parteciperà al Festival del Romance Italiano a Milano, il prossimo 13 marzo 2022, potrà acquistare al mio tavolo la copia cartacea di “Dove soffia il vento” e ricevere dei gadget speciali, fino a esaurimento scorte.


Contatti social autrice:
Instagram: https://www.instagram.com/cinzia_la_commare/
Sito internet: https://cinzialacommare.it/
Pagina autore Amazon: https://amzn.to/3IQsqq5


Trama:


A Isola Maggiore, sul lago Trasimeno, i quindici abitanti si chiedono cosa ne sarà del vecchio Albergo Isola. Adesso che Aldo Mezzasoma è morto, il luogo simbolo della loro gioventù rischia di finire nelle mani di un ricco imprenditore milanese che vorrebbe costruire al suo posto un casinò, attirando sull’isola un tipo di turismo diverso da quello familiare. La loro ultima possibilità per salvare la tenuta, la tranquillità del borgo
e i loro ricordi, è Margot, la giovane nipote dei Mezzasoma, arrivata dalla Francia dopo ventitré anni di assenza, all’apertura del testamento che la vede come unica erede.
Tornare potrebbe essere l’occasione che l’aiuterà a realizzare uno dei suoi più grandi sogni: vendere per trasferirsi nel sesto arrondissement e vivere come una vera scrittrice. Oppure è soltanto l’ennesimo guaio?
Sembra facile, se non fosse per quella piccola clausola: abitare per una settimana nella vecchia dépendance appartenuta alla sua famiglia.
Tra boschi di lecci, uliveti e vecchie canzoni, sulle rive del lago in un’atmosfera unica, Margot scoprirà segreti e vecchi ricordi che faranno nascere legami inaspettati. Ma quanto è disposta a esporsi pur di difenderli? E soprattutto, è pronta a sacrificare un sentimento che non avrebbe mai dovuto provare, correndo il rischio che diventi un rimpianto?

Segnalazione: “Arriverà il tramonto” di Giulia Sacco

Titolo: Arriverà il tramonto
Autore: Giulia Sacco
Finale: conclusivo
Casa editrice: Royal Books Edizioni
Genere: military romance
Data di pubblicazione: 28 febbraio 2022


Trama:

New York, 2011. Amanda Miller, sergente dei Marines in
congedo, tenta di ricostruire la sua vita nonostante le cicatrici lasciate
dalla guerra. Braccata dalla sua famiglia, rifiuta ogni aiuto finché non
s’imbatte in un dottore più testardo di lei che la coinvolge in un gruppo
di sostegno per veterani. Robbie Alvarez, medico traumatologo, spende il proprio tempo libero con i veterani affetti da PTSD, cercando di ignorare quel senso di vuoto nel petto che minaccia di divorarlo. La sua esistenza è sempre
stata una solitaria corsa contro il tempo, ma l’incontro con Amanda manderà all’aria tutte le sue convinzioni.
Due storie di vita che si incrociano, tra East Harlem e Bronx: l’una porta il peso di un passato sanguinoso, l’altro guarda a un futuro incerto

La Royal Books Edizioni presenta “Arriverà il tramonto” di Giulia Sacco
“Arriverà il tramonto” di Giulia Sacco è il primo military romance a entrare a far parte del catalogo della Royal Books Edizioni. In uscita il prossimo 28 febbraio, il romanzo rappresenta l’esordio letterario della giovane autrice abruzzese.
Non c’è modo di tracciare a priori il percorso che permetterà a questa storia di riuscire a influenzare il modo di ognuno di intendere le relazioni interpersonali. “Arriverà il tramonto”, infatti, percorre delle strade tutte sue, che subiscono delle variazioni da lettore a lettore e di lettura in rilettura.
La trama ruota attorno a tempi complessi, come la solidità dei legami familiari (di sangue e non), il senso di colpa, la caducità del tempo e la fragilità dell’animo umano, e lo fa esplorando vie battute di rado in precedenza. Ed è l’empatia che sprigionano le vicende narrate a trasformare l’intero romanzo in un viaggio unico nel suo genere.
Nata ormai quattro anni fa su una nota piattaforma di social storytelling, la storia approda finalmente nell’universo rosa in una versione che valorizza il suo grande punto di forza: il modo in cui riesce a parlare a chi legge.
La loro caratterizzazione e i contenuti dei dialoghi in cui sono coinvolti rendono i personaggi – da quelli principali ai secondari – veri, autentici, imperfetti ma comunque dei punti di riferimento a cui ispirarsi quando le cose nella vita non sembrano più andare nel verso giusto. Perché, in fondo, tutti combattiamo delle piccole o grandi guerre interiori per sopravvivere a ogni tramonto.

Segnalazione: “SforNati per viaggiare” di Mario Ghelardi

Autore: Mario Ghelardi, emergente

Pubblicazione: 14/02/2022

Prezzo: 10,60 €

Trama: 

Una serie di divertenti disavventure, dalla nuova vita con una nuova lingua al viaggiare attorno al globo e “inciampare” in realtà diverse dalla nostra.Descrivere monumenti e paesaggi è oramai monotono, mentre leggere delle realtà del viaggiare “disorganizzati” vi mostrerà quali sono le verità in alcuni paesi (a pare mio ovviamente). Mi soffermo sul raccontarvi fatti realmente accaduti sperando di rubarvi un sorriso.

Cover Reveal: “Arriverà il tramonto” di Giulia Sacco

Casa editrice: Royal Books Edizioni

Data pubblicazione: il 28 febbraio 2022 uscirà l’ebook mentre il 13 marzo uscirà il cartaceo.

Cover Reveal + Sinossi di “Come ti rovino la settimana” di Chiara Rametta

Sinossi:

Una settimana da trascorrere in Sicilia, un matrimonio da festeggiare e tutta la
famiglia riunita. Sembrerebbe la vacanza perfetta e invece si trasforma in un film
dell’orrore.
Miranda Ferrari è stata appena scaricata, come un bidone dell’umido, dal suo storico
fidanzato. Adesso va in giro indossando un cerchietto con le corna da cervo e pensa
che iscrivendosi in palestra tutti i suoi problemi svaniranno come per magia. Peccato
che l’incantesimo duri poco. Equivoci giornalieri e grattacapi in redazione diventano come i rotoloni Regina: non finiscono mai. Condite poi la miscela con il suo cinico alter ego – alias Narratore esterno – che non fa altro che commentare ogni vicenda come una vecchia bisbetica. Aggiungete un po’ di seconde nozze della madre con il suo nuovo compagno, Giordano Costa, e il disastro è fatto.
Miranda ha sette giorni di tempo per conoscere i nuovi parenti della famiglia Costa e
spiegare alle zie pettegole dov’è finito il suo fidanzato. Peggio di così non potrebbe
andare. O almeno fin quando non incontrerà il figlio minore di Giordano, che poi forse tanto sconosciuto non è.